Al cospetto di Davide


A Niccolò e a tutti gli alunni della 1a E
Scuola media “Giunta Pisano” di Calci

Passano i sette in Piazza della Signoria,
sono tutti ragazzi, hanno circa trent’anni.
Lingue e dialetti diversi ma un unico cuore:
trasportano con cura un’insolita barella
su cui si scorge Cristo in mezzo ad altri.

Passano i sette al cospetto di Davide,
malconcio e infreddolito ma ormai asciutto.
Fermate le lacrime, fionda in spalla,
i muscoli si tendono e lo sguardo
torna – a fatica – arcigno come sempre;
voltata la testa per non mostrare gli occhi
ancora umidi, seppur di nuovo torvi,
indica dall’alto ai giovani la strada e dice:
«Portatela di là, codesta tela!»

Passano i sette tra macchine ormeggiate,
tra passanti con l’ombrello (per ogni evenienza),
avvolti in un’irreale atmosfera di bianco e nero.
Angeli sì, ma non quelli dell’Apocalisse
che si è già abbattuta sulla povera Firenze:
non recano inutili ali ma braccia e pale
i silenziosi Angeli del Fango.

Pisa, 20-21 febbraio 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...