Un fantasy nuovo e antico: “I quattro regni”


Come può un libro essere nuovo e antico nello stesso tempo?

Prendiamo un giovane studente, cresciuto con le immagini delle più belle e famose saghe fantasy davanti agli occhi; prendiamo la sua passione per le storie d’avventura e amore, per i viaggi e le guerre leggendarie; uniamo a tutto ciò un’ottima predisposizione per la scrittura e avremo Pietro Tulipano, l’autore de I quattro regni.

 

20206359_1660138107354065_1815586194_nTitolo: I quattro regni

Autore: Pietro Davide Tulipano

Editore: Astro (E-sordisco)

Data di uscita: 27 marzo 2017

Pagine: 364; prezzo: 1, 99 (ebook)

ASIN: B06XVWQNYT

 

Gli orchi, antichi nemici degli uomini, nani ed elfi, stanno effettuando una corsa agli armamenti. Il re, allarmato, cerca alleati, i quali nominano un’ambasciata composta dai loro guerrieri più abili e fidati e da uno dei paladini, saggi guerrieri custodi della pace. Tra loro ci sarà anche un abile cacciatore dal passato misterioso, appartenente a un’antica razza ormai quasi del tutto estinta. Con il benestare del re degli uomini, si aggiungerà alla spedizione anche una giovane ragazza, Aisling, figlia di un nobile generale del regno.

Intanto Déltan, un giovane contadino orfano di padre, conduce la sua esistenza tranquilla in una piccola città del regno, sognando un giorno di esplorare il mondo. Una sera la sua città viene attaccata da mostruose creature anfibie. I cittadini e i soldati resistono all’attacco, ma buona parte della città è data alle fiamme. Déltan non riesce a salvare sua madre e il giorno seguente decide di unirsi all’ambasciata di Aisling.

20526624_1667816816586194_373303948_nUn romanzo nuovo, perché frutto dell’impegno di uno scrittore che per la prima volta si approccia al mondo della letteratura: le sue potenzialità sono ancora da scoprire e ciò non può non emergere dall’intreccio che ci racconta. Se tutto è una novità per lui, che ci accompagna attraverso la narrazione, lo è anche per noi che torniamo a vedere un genere popolare quanto il fantasy con lo sguardo di chi sta imparando a conoscersi come autore.

D’altra parte però “I quattro regni” è un libro antico, che nello stile  e nella costruzione omaggia grandi classici come Il Signore degli Anelli: secoli di fantasy filtrati dal gusto di uno scrittore (e lettore) del 2017, a metà tra i sogni del passato e l’attualità del presente.

Attualità visibile nel modo in cui Tulipano esprime i concetti di pace, guerra, vinti e vincitori, alleanza e amicizia: valori antichi, appunto, di cui mai come ora sembriamo avere bisogno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...